OKITASK 20 BUSTINE OROSOLUBILI

OKITASK 20 BUSTINE OROSOLUBILI

OKITASK 10 BUSTINE OROSOLUBILI 40MG

OKITASK 10 BUSTINE OROSOLUBILI 40MG

MIOTENS CONTRATTURE E DOLORE 0,25% SCHIUMA CUTANEA

MIOTENS CONTRATTURE E DOLORE 0,25% SCHIUMA CUTANEA

OKITASK 20 BUSTINE OROSOLUBILI

Okitask 40mg bustine orosolubili si usa per dolori di diversa origine e natura, ed in particolare: mal di testa, mal di denti, nevralgie, dolori mestruali, dolori muscolari e osteoarticolari

Regular Price 10,00 € Special Price 8,00 €
Disponibile
4 pezzi
SKU
042028023

OKITASK 40mg GRANULATO - 20 BUSTINE

CURA GLI STATI IRRITATIVI-INFIAMMATORI DELLA BOCCA

 

Che cos'è Okitask e a cosa serve

Okitask contiene come principio attivo ketoprofene sale di lisina che appartiene ad un gruppo di medicinali chiamati "Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei" (FANS). Il ketoprofene agisce bloccando le sostanze chimiche che normalmente causano
infiammazione nel nostro corpo.
Questo medicinale si usa per dolori di diversa origine e natura, ed in particolare: mal di testa, mal di denti, nevralgie (dolori dei nervi), dolori mestruali, dolori muscolari e osteoarticolari (delle ossa e delle articolazioni).

 

Cosa deve sapere prima di prendere Okitask

Non prenda Okitask

  • se è allergico al ketoprofene o a sostanze con analogo meccanismo d'azione (per esempio acido acetilsalicilico o altri FANS) o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale;
  • se ha una storia di reazioni di ipersensibilltà (allergia) come broncospasmo (restringimento dei bronchi che causa difficoltà nella respirazione), attacchi d'asma, rinite acuta, orticaria, eruzioni cutanee. Reazioni anafilattiche gravi, raramente fatali, sono state osservate nei pazienti con storia di ipersensibilità;
  • se ha ulcera gastrica o duodenale, con ulcera peptica attiva/emorragia o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti, comprovati di sanguina mento o ulcerazione);
  • se ha gastrite e disturbi digestivi cronici (dispepsia);
  • se ha una storia di emorragia gastrointestinale, ulcerazione o perforazione conseguente a precedente terapia con FANS;
  • se ha emorragie in atto o diatesi emorragica (predisposizione alle emorragie);
  • se soffre di leucopenia (riduzione del numero di globuli bianchi) o piastrinopenia (riduzione del numero delle piastrine);
  • se è in terapia con anticoagulanti (medicinali che fluidificano il sangue), altri FANS o acido acetilsalicilico;
  • se ha una severa insufficienza renale (ridotta funzionalità dei reni), epatica (ridotta funzionalità del fegato) o cardiaca (l'incapacità del cuore di pompare l'adeguata quantità del sangue necessaria alle esigenze dell'organismo);
  • se sta già assumendo altri farmaci antinfiammatori e a base di acido acetilsalicilico;
  • se è nel terzo trimestre di gravidanza (gli ultimi tre mesi di gravidanza);
  • se è in stato di gravidanza o se sta allattando;
  • se è sottoposto ad importanti interventi chirurgici;

 

Bambini e adolescenti
Non dia Okitask ai bambini e agli adolescenti al di sotto dei 15 anni.

 

Gravidanza, allattamento e fertilità
Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

Gravidanza
Non usi Okitask durante la gravidanza o nel caso sospettasse uno stato di gravidanza.
Alcuni studi scientifici suggeriscono un aumentato rischio di aborto e malformazioni cardiache e gastriche nelle prime fasi della gravidanza dopo l'uso di medicinali inibitori della sintesi delle prostaglandine.
Non usi Okitask durante il primo e secondo trimestre di gravidanza se non in casi strettamente necessari. Se Okitask è usato in donne che desiderano una gravidanza o durante il primo e secondo trimestre di gravidanza, il dosaggio deve essere mantenuto il più basso possibile per la durata di trattamento più breve possibile.
Non usi Okitask durante il terzo trimestre di gravidanza.
Durante il terzo trimestre di gravidanza, tutti i medicinali della classe di Okitask possono esporre il feto a:

  • tossicità cardiopolmonare (con chiusura prematura del dotto arterioso e ipertensione polmonare, cioè l'aumento della pressione nel circolo polmonare);
  • disfunzione renale, che può progredire in insufficienza renale con oligo-idroamnios (quantità di liquido amniotico inferiore al normale);


la madre e il neonato, alla fine della gravidanza, a:

  • possibile prolungamento del tempo di sanguinamento, ed effetto antiaggregante che può verificarsi anche a dosi molto basse;
  • inibizione delle contrazioni uterine risultanti in ritardo o prolungamento del travaglio.

Allattamento
Non usi Okitask durante l'allattamento.

Fertilità
Non usi Okitask se intende iniziare una gravidanza.
Sospenda la somministrazione di Okitask se ha problemi di fertilità o se è sottoposta a indagini sulla fertilità.

 

Come prendere Okitask

Le dosi raccomandate sono:
Adulti e adolescenti sopra i 15 anni: 1 bustina per somministrazione; eventualmente la somministrazione può essere ripetuta 2-3 volte al giorno, nelle forme dolorose di maggiore intensità.
Assuma il medicinale preferibilmente a stomaco pieno, dopo i pasti.

 

Possibili effetti indesiderati

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.
Gli eventi avversi più comunemente osservati sono di natura gastrointestinale. Possono verificarsi ulcere peptiche, perforazioni o emorragie gastrointestinali, a volte fatali, in particolare negli anziani.
La frequenza e l'entità di questi effetti risultano sensibilmente ridotte assumendo il medicinale a stomaco pieno.
In casi eccezionali, le manifestazioni di ipersensibilità possono assumere il carattere di reazioni severe dell'organismo:
edema (gonfiore) della laringe, edema (gonfiore) della glottide, dispnea (respiro difficoltoso), palpitazione, sino allo shock anafilattico.
Le seguenti reazioni avverse sono state osservate con l'uso di ketoprofene negli adulti:

Comuni (possono interessare fino a 1 su 10 persone)

  • dispepsia (cattiva digestione), nausea, dolore addominale, vomito.

Non comuni (possono interessare fino a 1 su 100 persone)

  • mal di testa, vertigini, sonnolenza;
  • stipsi (stitichezza), diarrea. flatulenza (presenza di gas nell'intestino), gastrite;
  • rash (eruzione cutanea), prurito;
  • edema (accumulo di liquidi che causa gonfiore), affaticamento.

 

Cosa contiene Okitask

Il principio attivo è ketoprofene sale di lisina. Una bustina contiene 40 mg di ketoprofene sale di lisina, corrispondente a 25 mg di ketoprofene.
Gli altri componenti sono: povidone, silice colloidale, idrossipropilmetilcellulosa, eudragit EPO. sodio dodecil solfato, acido stearico. magnesio stearato. aspartame, mannitolo, xilitolo, talco, aroma limone, aroma limone. aroma frescofort.

 

Confezione

20 Bustine da 40mg

More Information
Brand N/A
Ean N/A