La cistite, ovvero l’infezione della vescica accompagnata dalla sua infiammazione, non è un caso raro per le donne ma si può prevenire

In particolare, la menopausa e l’uscita dal periodo fertile, nella donna si accompagna a un aumento del rischio di cistite.
I cambiamenti ormonali che influenzano la flora batterica, la riduzione del tono dell’uretra e le più frequenti perdite di urina, rendono la donna più vulnerabile alla contaminazione batterica che provoca la cistite. In generale però, a causa della conformazione anatomica dell’apparato uro-genitale, cioè l’uretra è più corta rispetto a quella dell’uomo, i batteri presenti nella parte terminale dell’intestino, vicino all’ano, o nella vagina, riescono più facilmente a risalire verso uretra e vescica e per questo la cistite è più frequente nelle donne.

Cosa fare per prevenirla?

Per evitare la cistite, che spesso si accompagna a difficoltà e dolore alla minzione, cioè quando si urina, ma può presentarsi anche con febbre, per tutte le donne è importante:

1. svuotare la vescica completamente ogni volta si avverte lo stimolo ad urinare
2. mantenere una buona idratazione: nella fase acuta, quando la cistite si presenta con difficoltà alla minzione accompagnata da dolore, cioè stimolo irritativo, meglio moderare l’apporto di acqua; nellencistiti ricorrenti, cioè nelle infezioni che si presentano ogni due/tre mesi in donne giovani, è importante bere molto per diluire la concentrazione batterica in vescica
3. seguire una dieta ricca di fibre: aiuta a scongiurare la stipsi e ridurre la presenza dei batteri nell’intestino
4. svuotare la vescica prima e dopo un rapporto sessuale
5. curare l’igiene intima
6. evitare di bere molta acqua tutta in una volta: meglio bere spesso
7. bere tisane: camomilla e malva hanno un effetto lenitivo
8. evitare alcolici, bevande zuccherate e gassate
9. preferire succhi di frutta senza zucchero, spremute, centrifughe, ma anche zuppe e minestre. Il succo di mirtillo aiuta l’idratazione e supporta la terapia farmacologica per l’infezione batterica

Per le donne in menopausa, invece, oltre ai consigli generali che valgono per tutte le donne, è possibile prevenire la cistite aumentano le difese dell’organismo contro la risalita dei batteri dall’uretra alla vescica.
A questo scopo può aiutare l’applicazione di pomate con estrogeni ad azione locale, e migliorare il tono dei tessuti dell’uretra.

(Salute, Humanitas)